Seconda partita e seconda vittoria della Pallacanestro Senise nel campionato di Serie D campano.

21-10-2018

Sette i punti alla fine hanno diviso la squadra Sinnica dalla campana. Si è giocato a Napoli, alla palestra Partenza a razzo del Casavatore, non solo nel punteggio ma anche nel gioco, veloce e dinamico. La differenza di età media si vede. Subito una brutta tegola per il Senise, capitan Lotufo dopo una spettacolare entrata sente dolore ad una coscia e rientrava in panchina. Lenta rincorsa nel punteggio del Senise, che porta a finire il quarto sotto di due punti (21-19). Il secondo quarto è giocato molto bene dal Senise, come ci succede spesso l'intensità difensiva ci porta a segnare tanti punti, trentuno, e ci porta al riposo con 10 punti di margine, 40 - 50. Molto equilibrato il terzo quarto, che porta il Casavatore a meno sette (59-66) lo svantaggio. Disastroso l'inizio dell'ultimo quarto, in 30 secondi 5 punti Casavatore zero Senise. La partita è lunga e l'inerzia della partita cambia, tanto da arrivare al pareggio. L'esperienza dei nostri Gonzalez e Durante, la giovanile pazzia di Loperfido, però ristabiliscono nuovamente il vantaggio, si finisce a più sette, vittoria meritata ma forse distacco un po' severo per i ragazzi di coach Amoroso. In doppia cifra i soliti Gonzalez (18), Durante (22), Loperfido (18) e Zakaria Housni con 14. Bravi tutti quelli scesi in campo. Nel Casavatore in doppia cifra Perugino (12) e Di Lauro (16). Complimenti al pubblico e ai dirigenti del Casavatore, mi sono sentito a casa mia, Si ò giocato a Secondigliano, molto bello ed attrezzato il centro fitness che insieme alla palestra (piccola ma accogliente) formano questa bella realtà per gli sportivi della zona. Per ultimo gli arbitri, bravi, molto bravi. Tabellini (in parentesi i falli) Casavatore - Pallacanestro Senise 74 - 81


fonte Giuseppe Vignola https://pallacanestro