Primo allenamento congiunto Rinascita Lagonegro vs Sorrento venerdi 14 settembre

13-09-2018

È tra scorso poco meno di un mese dall’inizio della preparazione della Rinascita Lagonegro e iniziano a raccogliere i primi frutti. “Sono trascorse 4 settimane di allenamento – spiega mister Falabella – e sia sul piano tecnico, del team building che dell’aspetto mentale siamo molto soddisfatti. L’aspetto che mi ha colpito particolarmente dei ragazzi è la grande voglia di lavorare mostrata sia dai veterani che dai più giovani, che hanno una grande voglia di imparare e di migliorarsi. Questo è fondamentale perché vuol dire che c’è una grande componente motivazionale che è la base su cui crescere e costruire una squadra- sottolinea mister Falabella che in questi giorni prepara il primo confronto stagionale previsto per venerdì 14 al Pala Simone di Lagonegro a partire dalle ore 18. I biancorossi ospiteranno la formazione di Sorrento per un allenamento congiunto che servirà ai tecnici per testare le tattiche studiate fin ora. “Non vediamo l’ora di confrontarci e vedere come ci rapportiamo con il gioco degli avversari- commenta il tecnico lagonegrese- per noi l’allenamento contro il Sorrento è un test importante perché la formazione campana, che milita in serie B, è una squadra costruita per far parte della zona alta della classifica. Ormai è diventato un classico per noi confrontarci con loro, perché ogni anno è sempre il primo allenamento congiunto che programmiamo”. Dal punto di vista tattico mister Falabella osserverà e valuterà il lavoro fatto sulle tattiche di muro-difesa “poiché in queste settimane abbiamo lavorato molto in questo senso. Sicuramente non saremo brillanti dal punto di vista fisico, conclude Falabella- poiché arriviamo dopo 8 allenamenti nella stessa settimana e con un carico di lavoro nelle gambe che è massimo in questo momento. Ma allo stesso tempo siamo impazienti di poter giocare davanti il nostro pubblico, poiché poter scendere in campo a Lagonegro è sempre emozionante. Peccato che questo possiamo farlo solo nella fase pre-season, perché contiamo tanto sul calore del nostro pubblico, ma sono sicuro che quest’anno avremo ancora una volta dalla nostra il tifo dei tanti supporters che ormai ci seguono da anni”.