“PEPPINO IMPASTATO, 40 ANNI DOPO”, A LAURIA INCONTRO PER RICORDARE ATTIVISTA SICILIANO UCCISO DALLA MAFIA

13-04-2018

L’Amministrazione del Comune di Lauria, con la collaborazione delle associazioni Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Parlamento della Legalità Internazionale e Amici di Peppino Impastato, organizzano per domani, sabato 14 aprile 2018, alle ore 17 presso la sala consiliare del Palazzo Comunale, un incontro pubblico dal titolo “Peppino Impastato, quarant’anni dopo: la forza della memoria, il coraggio dell’impegno”. All’evento prenderanno parte il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia, la responsabile regionale del Parlamento della Legalità Lucia Carlomagno, ma soprattutto due degli storici amici siciliani di Peppino Impastato, Carlo Bommarito e Marcella Stagno (dell’associazione Amici di Peppino Impastato). «Sarà l’occasione – spiegano gli organizzatori – per discutere della storia di Peppino, ma anche di cultura, legalità, partecipazione e soprattutto di bellezza, nella ricorrenza dei 40 anni dal suo brutale omicidio da parte del potere mafioso». Giuseppe Impastato, meglio noto come Peppino (Cinisi, 5 gennaio 1948/Cinisi, 9 maggio 1978), è stato un giornalista, attivista e poeta italiano, membro di Democrazia Proletaria e noto per le sue denunce contro le attività mafiose di Cosa Nostra, a seguito delle quali fu assassinato il 9 maggio 1978. Lauria, 13 aprile 2018